lunedì 19 novembre 2007

un'altra volta lunedì

E ci risiamo!

In questo periodo dell'anno ho la sensazione che non riesco mai a riposare, ma mi consolerò sapendo che è una cosa che non succede solo a me. Oggi un'altra volta lunedì.

Stamane: il postino, il lattaio (che si vede che è nuovo e mi ha portato la bottiglia del latte fino alla porta di casa; il solito bussa ed io devo correre a prendergliela), il telefono, la lavastoviglie, il bucato, cosa faccio da mangiare, che c'è anche mia figlia a pranzo, vabbè che ci sono avanzi, ... le fotocopie della prossima unità, gli scritti e il messaggio che voglio mandare a tutti quelli del secondo, il calendario, un amico che ha dimenticato sabato una borsa ed ora dobbiamo trovare il modo per fargliela avere, la firma per mio figlio che oggi non si ferma alla mensa, appuntamento dal dottore per ... gennaio!, la password di cui ho bisogno per entrare nel blog collettivo del secondo, la intranet... Oggi mi devo portare un panino perché non ceno in casa...

Meglio che mi fermo qui: mi sto stancando solo a pensarci.

Unico momento di relax è diventato il viaggio: su e giù per le Rondas con Catradio a tutta birra. Poi tocca trovare parcheggio a can Vidalet, ma questa è già un'altra storia.

Lunedì, si diceva, un'altra volta lunedì.

Buona settimana a tutti!

8 commenti:

Anna ha detto...

¡ Quel horreur!. Adesso non posso fare niente in più, mi hai lasciato stanchissima.

Il trio Lalala ha detto...

Io per fortuna non ho tempo per fare tutte queste cose... :-) Io
solo ho tempo per il lavoro e tutte queste cose devono aspettare fino al sabato.. :-(

La

perbacco! Ana & Maribel ha detto...

lunedi, com'è triste il lunedi...ma saabato sera ti porto a ballareeeeee....
sono stanca! quattro giorni...venerdi!
aaaaaaagggggghhh!

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Credo che vado mattare qualcuno! Oggi sono andata a la Sacrata Famiglia e al Parc Güell con due amiche inglese della mia mamma. Poi sono andata anche a Montjuïc! Delle 10 alle 2 parlando inglese con le due vecchie dame. Ma io sono una buona figlia e faccio quello che la mia mamma ha bisogno di me! E quando arrivo a casa... un cappuccino? NOOOOO Quando arrivo, piove in casa, perché la mia mamma ha pensato a mettere un quadro sul muro e ha fatto un bel buco nella tubatura e adesso piove in casa! In casa? C’è acqua nella portineria anche... Adesso c’è un uomo che prova d’aggiustare tutto. Di momento c’è un bel buco nel muro, non abbiamo acqua (i piatti sono sporchi, non possiamo fare la doccia...) Non ho neanche delle sigarette e non so se oggi andrò a classe d’italiano. Dipende se la matto o no la matto!

Anna ha detto...

Per Dio!!!, non puoi lasciare sola la tua mamma, è più birichina che Alba. Stai tranquilla, se hai bisogno di qualcosa, diglielo, man non uccidi la tua mamma che dopo dovrò andare da sola a italiano.

ina ha detto...

No, le mamme non si uccidono. Forse oggi c'era qualcosa nell'aria. Dopo il mio post ansiogeno ne sono ancora successe. Apparte che mia figlia è tornata a casa malata (solito virus gastrointestinale), il programma di oggi su Catradio non è stato appassionante (cambiato emittente), il parcheggio, ho dovuto girare parecchio per trovarlo (dopo il ponte) e quando scendo dalla macchina, che trovo? Che era sparita la striscia nera protettrice della portiera -chissà come si chiama- del copilota! Quando è successo, come, perché... ? Una macchina m'è venuta adosso? Boooh!

Meno male che in casa c'è l'acqua. Auguri, amici di Brassens! Domani sarà un altro giorno.

Come si fa ad inserire un'immagine nel commento, Ana e Maribel?

perbacco! Ana & Maribel ha detto...

Ad inserire un'immagine dovresti modificare il tuo profilio dove ci sono la privacy, identità, foto, clip audio...
Mi spiego:

andare a FOTO dove abbiamo bisogno la URL della foto. Per avere la URL, aprire un nuovo post, caricate la foto ma dovresti cambiare SCRIVI per MODIFICA HTML.

Ora abbiamo la URL! copiare l'indirizzo URL nel profilio (Foto URL)

Per me é facille facerlo ma difficile spieghilo...

fortuna!

ana :o

ina ha detto...

Sì, è sempre più difficile a spiegarsi che a farlo!

Io ci ho provato ma non so...