giovedì 13 dicembre 2007

quello che mi piace del natale



Il mercatino all'aperto davanti alla Catedrale di Barcellona, la Fira di Santa Llúcia!

Guardate che bella pagina dove comperare tutto per il presepio!

Il profumo di muschio, il vischio, il pungitopo colle sue bacche rosse, gli aveti, il contrasto del verde el il rosso dei fiocchi e dei simboli del Natale. Le corone di rami intrecciati da mettere sulla porta delle case (anche se è una tradizione nordica che non avevo mai visto da bambina).

Le figurine di fango, quelle vere, fatte ancora secondo vecchi modelli, del presepio.

I presepi ... meno quello della Plaça sant Jaume, di solito.

Mi direte che soffro ancora della sindrome dell'esiliata, ed è vero: in tutti questi anni che sono stata via ricordavo santa Llúcia ed i suoi profumi e mi veniva la nostalgia. Forse a misura che passino gli anni, mi passerà...

Mi piaceva una volta trovare in tavola cibi che non assaggiavo durante il resto dell'anno: il pollo con le prugne ed i pinoli, i torroni e le "neules".

E questo clima di attesa di non si sa bene che...

E fare gli auguri di Buon Natale Buon Anno.

E vedere degli amici che vivono all'estero da anni e passano da Barcellona solo una volta all'anno: a Natale.

Il resto, ... mi piace poco. Non amo fare ( o ricevere) regali quando si fanno perché tocca ed è il momento di farli. Non amo fare -né ricevere- regali costosi. Regalerei e vorrei avere in regalo conchiglie, foglie, bacche, cose fatte con le mie mani o le vostre: disegni, testi, foto, pensieri, un piatto cucinato, ... ma non va così il mondo ed ormai lo so. Non amo mangiare le cose obbligate. Non bevo (un disastro!).

Pazienza ed auguri di Buon natale!


11 commenti:

Pilar Puerto ha detto...

Buon natale anche a te Ina e agli allievi di Esplugues, mi piace i tuo blog e quelli dei tuoi allievi e la relazione tra voi. Modo di comunicazione nuovo ed affascinante per me.
Questa settimana che
il blog del "Quelli di secondo" è stato fermato como mi mancavano le nuove relazione e visitato i vostri.
Auguri, siete bravissimi!

Anna ha detto...

Ancora non ho mentalità di Natale ma anche a me piace il Mercato Santa LLúcia.. Io ho comprato tutto il mio presepio qui, una cosa ogni anno, ed adesso ho un presepio bellissimo.
Oggi sono stata 5 ore alla Creu Roja con la mia mamma ed ho approfittato a leggere. Avevo il libro di Ratzinger in Italiano : Gesù di Nazaret, e non sapevo molto bene cosa troverai là e, sono sorpresa, me sta piacendo molto, è bellissimo, vi lo raccomando.

Anna ha detto...

A proposito. Alba non potrà venire mercoledì perché ha il concerto di Natale nella scuola di musica, suonerà Chiaro di Luna. Lo fa bellissimo...Ma io porterò il suo regalo invisibile.

ina ha detto...

Beh, in combinazione anch'io sono stata ieri in ospedale. A can Ruti (bello scherzo!) con mio figlio. Non ho fatto in tempo di portare con me lettura, però...

Stiamo bene. Non ci vedo dal sonno che mi trascino, ma quello non è niente.

Il mio amico invisibile mi sembra un po`, come dire? ... fantasma

ina ha detto...

Cara Pilar, mi sembra come se ci conoscessimo,tanta è la tua presenza in questa realtà dei blog di studenti d'italiano... Mi viene da pensare che io concepisco la classe (l'ambito dell'insegnamento9 come un luogo in cui persone messe insieme dal caso e dalla voglia di imparare (il che non è poco) possono incontrarsi e parlare e a volte anche dirsi delle cose importanti (forse questo si chiamerebbe "comunicare"), malgrado le differenze e tutto quello che le divide. I blog sono come una classe, ... no?

Grazie per i tuoi commenti positivi e per l'attenzione, che è una cosa importante ... importantissima.

Anna ha detto...

Ma, cosa facevate a Can Ruti?, se è bruciato.
Adesso a dormire un bel pisolino.
Io non sono il tuo amico invisibile ma se vuoi ti faccio un indizio

ina ha detto...

Certo che voglio indizi! Puoi darmeli?

Anna ha detto...

Il tuo amico invisibile c’è nella busta e non sa che è il tuo amico invisibile. Ma non ti preoccupi , avrai un regalo.

ina ha detto...

Un indizio bizzarro...

Potremo sentire qualche volta suonare Alba?

Anna ha detto...

Come?, un pianoforte non si può trasportare. Ma lunedì parlerò con la sua insegnante per domandarle si può suonare prima da tutto alle 6 per potere andare alla festa.

Eva ha detto...

Anche a me mi piace molto la Fira di Santa Llúcia, è bella! Sono stata questo fine di settimana dopo di alcuni anni senza andare.

Mi piaciono molto i presepi grandi con luce e con altre case accanto a lui, come la casa del falegname con gli utensili, una stalla,...ecc. quello che mai ho potuto comprare perché non entrava a casa.

In realtà mi piaciono molte cose del natale, l'ambiente nella strada, gli adorni a casa, sopratutto un albero grande, i pranzi familiari, i pranzi con gli amici, i regali... anche i regali.

Ma i regali a volte sono un problema. Per me non è un problema di denaro, non importa se è più costoso o meno, deve essere qualcosa che l'altra persona vuole. Ma in queste date, la gente compra di una forma stressante, anch'io a volte anche se non voglio.

Siccome alcune cose si esauriscono, soporatutto i regali dei bambini, dobbiamo comprare in anticipo e parli con la gente e la genta è arrabiata. In questi situazioni si perde l'ambiente del Natale! Ma a me mi piace guardare molti regali sottol'albero di Natale!