domenica 26 ottobre 2008

Un'altra Italia è possibile

Naturalmente! Due milioni e mezzo di persone in piazza ci fanno sperare. Oggi devo assolutamente scrivere in questo blog abbandonato dove non cresce più niente, neanche le erbacce, per dirvelo. Non riesco a scaricare le foto. Guardatevele su La Repubblica.

E buona domenica!

4 commenti:

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Ho visto le foto a La Vanguardia. Fantastico! Non credo che Berlusconi sia oggi troppo contento.

ina ha detto...

Non me ne importa molto del cavaliere. Non sento ( per il mio modo di essre, ... stranina) il confronto "personale", l'antagonismo. Non ci perdo né tempo né energie.

Vorrei che gli uomini e le donne dei partiti della sinistra riuscissero a ricostruire l'alternativa che tanti uomini e donne del paese stanno chiedendo questa volta ad alta voce. Speriamo in bene...

Anna ha detto...

Veramente..........
Abbiamo letto sul blog di Merenica quello di Cossiga, è per non crederlo!
D’altro, non penso che ai politici gli interessi molto se la gente si manifesta o no, poi dimenticano presto.

Anna ha detto...

Mi sono ricordata che nel 2004 il lemma del PSC era: un’altra Spagna è possibile.
Chi lo ha fatto da prima?