giovedì 24 febbraio 2011

Libia

Ora, se un@ di noi morisse in questo preciso momento, ed ancora di più, di morte violenta, almeno cinque persone ne rimarrebbero sconvolte; dieci, profondamente toccate; venti, commosse; cinquanta impaurite. La vita di queste prime cinque persone sarebbe cambiata per sempre... Vado avanti?

In Libia parlano di dieci mila morti. Non si contano i feriti, che possono morire domani.

Oggi sono una donna libica.

2 commenti:

Núria ha detto...

i jo tant lluny de tot... de la tele, de les noticies... tot arriba quan gairebé ja ha passat.

ina ha detto...

No et preocupis, n'han passat tantes altres després... ;)